Breaking
Sab. Giu 22nd, 2024

I Dinosauri, la serie tv cult degli anni ’90 che in pochi ricordano Alla riscoperta della famiglia Sinclair e del loro adorabile bebè combinaguai.

Dic 12, 2019

I Dinosauri si sono estinti, ma c’è ancora qualcuno che prova a tenerli in vita. Molti, infatti, non ricordano “I Dinosauri”, la serie tv che spopolò negli anni ’90 con quattro stagioni e di cui si sono perse le tracce, almeno qui in Italia. Eppure la serie è stata per anni un cult della televisione e un intelligente show a tema family capace di ritagliarsi il proprio spazio al fianco di famiglie più rinomate come la famiglia Simpson o Flintstone.


“I Dinosauri” raccontava la storia dei Sinclair, una famiglia di dinosauri che affrontava problemi e vicissitudini della vita di tutti i giorni mescolati con una buona dose di inventiva. Il padre e la Madre, o se preferite genitore 1 e genitore 2, della famiglia Sinclair erano Earl e Fran, una sorta di Fred e Wilma in versione dinosauri. Earl è un simpatico padre robusto che lavora come spingi-alberi in un’azienda di legname, Fran è invece una madre esemplare e colonna portante della casa. La coppia ha tre figli, i due adolescenti Robbie e Charlene e il piccolo Baby Sinclair, pestifero ma adorabile cucciolo di dinosauro che maltratta il padre a colpi di padella, morsi e soprattutto ripetendogli continuamente “non sei la mamma!”. In particolare il piccolo Sinclair è diventato uno dei personaggi più iconici delle serie tv. Chiunque, infatti, si sarà imbattuto senza accorgersene in qualche gif, immagine o meme con Baby Sinclair protagonista.


La serie porta la firma della Jim Henson Productions, che ha prodotto serie cult come “I Muppet”, in collaborazione con Walt Disney Television ed è formata da quattro stagioni, composte complessivamente da 65 episodi. In Italia è andata in onda su Rai Due tra il 1992 e il 1995. “I Dinosauri” fa parte di quelle sitcom a tema familiare genuine, simpatiche, che non solo facevano divertire ma allo stesso tempo riflettere e che potrebbe stare benissimo sui palinsesti odierni.

E per chi avesse ancora dubbi riguardo la qualità di questa serie basta rivedere il finale. Durante l’ultimo episodio, infatti, i dinosauri sono condannati a morte certa a causa dell’imminente arrivo dell’era glaciale e per colpa di un errore di Earl ogni possibilità di sopravvivenza è svanita. Il finale mostra la famiglia riunita, Earl che si scusa per il madornale errore che ha compiuto e le difficoltà che la famiglia mostra nello spiegare a un bambino l’imminente arrivo della fine del mondo. Questo epilogo, di cui vi postiamo il video, è uno dei più tristi che una serie tv family abbia mai dato e un vero pugno nello stomaco verso chi guardava lo show ma che offre una grande lezione di vita, che ancora oggi l’uomo ha difficoltà a imparare. Una lezione sul progresso, che tanto dà ma che contemporaneamente toglie e danneggia il nostro mondo, e sull’essere umano, capace di distruggere casa sua e di non averne cura.

Se amate la versione in originale potete trovare il cofanetto con tutte le quattro stagioni su Amazon. Per chi invece volesse rivedere gli episodi italiano non siamo così fortunati da avere il cofanetto in DVD ma esiste un gruppo su Facebook chiamato “I Dinosauri – gruppo di scambio e ricerca puntate della serie”, che potete trovare cliccando qui, che si occupa di condividere le introvabili puntate in italiano. Nel caso voleste contribuire a recuperare le puntate mancanti vi basterà registrarvi e interagire con i membri del gruppo.

Di Francesco Sciortino

By lavocedelloschermo

Francesco Sciortino, giornalista pubblicista dal 2014, appassionato di serie tv, cinema e doppiaggio. In passato cofondatore della testata online “Ed è subito serial”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi