Breaking
Sab. Giu 15th, 2024

Stranger Things 3, sostanziosi aumenti per il cast. American Horror Story ritrova Kathy Bates

Grandi soddisfazioni economiche per i protagonisti di “Stranger Things”. Dopo due stagioni di grande successo, i giovani attori della serie targata Netflix riceveranno un sostanzioso aumento durante la terza stagione.
Lo stipendio delle giovani star, Finn Wolfhard (Mike), Millie Bobby Brown (Undici), Gaten Matarazzo (Dustin), Caleb McLaughlin (Lucas) e Noah Schnapp (Will), passerà dai 30.000 dollari ad episodio a 250,000.

Novità anche in casa “American Horror Story”. L’ottava stagione della serie ideata da Ryan Murphy vedrà il ritorno di Kathy Bates. L’attrice si unirà ai già confermati Sarah Paulson ed Evan Peters e le vicende saranno incentrate attorno ai personaggi da loro interpretati.
“Kathy e Sarah Paulson faranno grandi cose. Quindi, con Evan Peters, saranno i tre protagonisti di questa stagione”, ha dichiarato Ryan Murphy su EW.
Secondo alcune indiscrezioni la serie potrebbe intitolarsi Radioactive.

Di Francesco Sciortino

By lavocedelloschermo

Francesco Sciortino, giornalista pubblicista dal 2014, appassionato di serie tv, cinema e doppiaggio. In passato cofondatore della testata online “Ed è subito serial”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi