Breaking
Gio. Feb 22nd, 2024

I cinque personaggi che vorremmo sopravvivessero in Game of Thrones È arrivato il momento di salutare Game of Thrones. Ecco i cinque personaggi che non vorremmo perdere.

Apr 14, 2019

L’attesa è finita, la fine di “Game of Thrones” ha inizio. Aspettando la versione italiana, in onda dal 22 aprile, stanotte alle ore 03.00, Sky Atlantic trasmetterà il primo episodio in lingua originale con i sottotitoli dell’ottava ed ultima stagione della serie firmata HBO. Oltre alla fatidica domanda: “Chi siederà sul trono di spade?” ci siamo chiesti chi ci lascerà le penne durante gli ultimi episodi e abbiamo stilato una lista dei personaggi che vorremmo salvare da una brutta fine.

1. Tyrion Lannister.

“È l’ultima stagione di GOT, meglio berci su”

Il folletto di casa Lannister è uno dei personaggi più amati della serie firmata da HBO. La sua storia, il suo umorismo, la sua capacità di fronteggiare anche le situazioni più avverse l’hanno contraddistinto durante le 7 stagioni e noi speriamo continui così. Tuttavia se c’è una cosa che abbiamo imparato dalla serie è di non affezionarci troppo ai personaggi, ma noi cerchiamo di stare uniti attorno al grido “Don’t touch my Tyrion!”.

2. Daenerys Targaryen.

“Vi sembro preoccupata?”

Anche la madre dei draghi ne ha passate tante. È riuscita infatti a trasformarsi da succube dei dothraki alla loro potentissima regina, con tanto di draghi pronti a coprirle le spalle.

3. Jon Snow.

“Sono stato davvero con mia zia?”

Il redivivo Jon Snow è un altro dei personaggi che il pubblico vorrebbe uscisse a testa alta dal finale di “Game Of Thrones”, soprattutto dopo averlo perso una volta. Anche perché che senso avrebbe avuto riportarlo in vita salvo poi farlo morire durante l’ultima stagione? Ovviamente scherziamo, non state troppo tranquilli. Ricordiamoci che siamo sempre su “Game of Thrones”!

4. Arya Stark.

“Non provate a farmi fuori!”

L’astuta Arya si è fatta le ossa e, nonostante la giovane età, è uno dei personaggi più forti e complessi della serie. Ora che la famiglia Stark è riunita siamo sicuri che avrà ancora tante emozioni da regalarci.

5. Jamie Lannister.

“Ho già perso la mano, lasciatemi in pace”

L’evoluzione di Jamie è notevole e pensiamo che abbia completato il suo processo di redenzione nel momento in cui ha abbandonato l’amata Cersei per difendere il proprio onore e per comportarsi da valoroso cavaliere. Lo sterminatore di re che buttò giù Bran dalla torre sembra diventato un vero e proprio buono. Purtroppo sappiamo tutti che fine fanno i buoni di “Game of Thrones”.

 

Di Francesco Sciortino

By lavocedelloschermo

Francesco Sciortino, giornalista pubblicista dal 2014, appassionato di serie tv, cinema e doppiaggio. In passato cofondatore della testata online “Ed è subito serial”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi